NEWS AGOSTO 2018

CREDITO DI IMPOSTA SPESE DI PUBBLICITÀ
Pubblicato in Gazzetta ufficiale l’atteso decreto per fruire del credito di imposta sulle spese sostenute
A distanza di parecchi mesi dalle tempistiche previste dal Dipartimento per l’informazione e per l’editoria è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto per il riconoscimento degli incentivi fiscali relativi agli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali. Gli investimenti che danno diritto al credito d’imposta sono quelli che consistono nell’acquisto di spazi pubblicitari e di inserzioni: l'effettività del sostenimento delle spese deve risultare da apposita attestazione rilasciata dai soggetti legittimati a rilasciare il visto di conformità dei dati esposti nelle dichiarazioni fiscali, ovvero dai soggetti che esercitano la revisione legale dei conti. L’istanza da presentare telematicamente è già disponibile sul sito web dell’Agenzia delle entrate ed è denominata “Comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali” ma potrà essere spedita solo dal 22 settembre 2018.
Sulla Circolare mensile per l’impresa di settembre 2018 sarà pubblicata una Informativa.
(D.P.C.M. n. 90 del 16/05/2018, G.U. n. 170 del 24/07/2018)

CESSIONI DI CARBURANTE
Chiarimenti sui nuovi obblighi in vigore dal 1° luglio 2018 sulle cessioni di carburante
L’associazione fra le società italiane per azioni ha pubblicato una corposa circolare a commento delle novità in vigore in tema di cessioni di carburante ed obblighi di emissione della fattura elettronica. Nello specifico, vengono riepilogate:
-    la procedura di formazione, emissione, trasmissione, ricezione e conservazione della fattura elettronica;
-    la documentazione necessaria al fine di autocertificare mediante la scheda carburante fino al 31 dicembre 2018 gli acquisti di carburante per autotrazione;
-    le condizioni necessarie dal 1° luglio 2018 al fine di continuare a detrarre l’imposta sul valore aggiunto assolta sugli acquisti di carburanti e lubrificanti e a dedurre il costo di acquisto (comprese le norme sulla tracciabilità dei mezzi di pagamento relativi a tali acquisti).
(Assonime, circolare n. 17, 06/07/2018)

ACCORDO PER IL CREDITO 2015
Firmata la proroga della validità dell’accordo dal 31 luglio 2018 al 31 ottobre 2018
L’ABI ha concordato con le altre parti firmatarie dell’Accordo per il Credito 2015 la proroga dal 31 luglio 2018 al 31 ottobre 2018 del termine ultimo per presentare le istanze per fruire di una delle misure previste, tra le quali la sospensione del pagamento delle quote capitale delle rate dei mutui e dei leasing e l’allungamento della durata dei mutui chirografari e ipotecari. Le associazioni hanno avviato i lavori per un nuovo Protocollo di intesa sul credito alle piccole e medie imprese, alla luce delle nuove regole europee in materia bancaria.
(Associazione Bancaria Italiana – Associazione delle imprese, Comunicato stampa, 27/07/2018)

ENEA
Trasmissione dei dati degli interventi edilizi e tecnologici che danno diritto alla detrazione del 50%
Il nuovo obbligo introdotto dalla Legge di Bilancio per il 2018 di trasmissione all’ENEA dei dati dei lavori edilizi e tecnologici conclusi in data successiva al 1° gennaio 2018, che comportano un risparmio energetico o prevedono l’uso di fonti rinnovabili di energia, sarà operativo nel mese di settembre 2018. A partire dalla data di apertura del sito saranno resi noti i dettagli operativi sui dati da trasmettere e su quali sono i lavori per i quali sarà obbligatorio l’invio della comunicazione ENEA per fruire della detrazione del 50%. Il termine di 90 giorni per l’effettuazione della comunicazione, per i lavori già ultimati dal 1° gennaio 2018 scorso, decorrerà dalla data di apertura del portale.
(ENEA, nota sito web, 22/07/2018)

CREDITO IMPOSTA LIBRERIE
Dal 25 luglio 2018 operativo il portale per la presentazione delle istanze
L’articolo 1, commi 319-321, L. 205/2017 ha introdotto una agevolazione nella misura di un credito di imposta a carattere permanente a favore delle librerie (in particolare a favore delle piccole librerie e delle librerie indipendenti). La Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali ha reso disponibile il portale all’indirizzo taxcredit.librari.beniculturali.it/sportello-domande/ e la guida alla compilazione utili per le istanze da presentare entro il 30 settembre 2018 relativamente ai costi sostenuti nel periodo di imposta 2017. La guida è uno strumento utile agli esercenti delle librerie per capire quali dati e documentazione devono essere inseriti nell'applicativo per presentare la domanda.
(Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, avviso, 25/07/2018)

CREDITO IMPOSTA CINEMA
Presentazione delle istanze per fruire del credito di imposta entro il 10 agosto 2018
Con un avviso pubblicato sul proprio sito web la direzione generale Cinema del Mibact ha comunicato la proroga dei termini per la presentazione delle domande per l’accesso ad alcune tipologie di credito d’imposta nell’ambito del settore cinematografico e audiovisivo. La nuova scadenza è fissata alle ore 12 di venerdì 10 agosto 2018. In particolare, la proroga riguarda i tax credit dell’ambito produzione e dell’ambito esercizio. Per quanto concerne l’ambito produzione, le agevolazioni interessate sono le seguenti:
-    credito d’imposta per la produzione di film – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la produzione di opere tv – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la produzione di opere web – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la distribuzione nazionale – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la produzione esecutiva di opere straniere – passaggio a nuovo regime.
Invece, con riferimento all’ambito esercizio i tax credit interessati sono:
-    credito d’imposta per la realizzazione, il ripristino e l’aumento degli schermi (interventi iniziati a partire dal 1° gennaio 2016);
-    credito d’imposta per l’adeguamento strutturale e tecnologico (interventi iniziati a partire dal 1° gennaio 2016).
In ogni caso, tutte le domande potranno essere inviate anche in presenza di errori non bloccanti identificati con un triangolo e una scritta rossa. Le eventuali anomalie saranno poi valutate nel corso dell’istruttoria finalizzata all’ammissibilità delle istanze.
(Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, avviso, 26/07/2018)


 
NEWS AGOSTO 2018

CREDITO DI IMPOSTA SPESE DI PUBBLICITÀ
Pubblicato in Gazzetta ufficiale l’atteso decreto per fruire del credito di imposta sulle spese sostenute
A distanza di parecchi mesi dalle tempistiche previste dal Dipartimento per l’informazione e per l’editoria è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto per il riconoscimento degli incentivi fiscali relativi agli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali. Gli investimenti che danno diritto al credito d’imposta sono quelli che consistono nell’acquisto di spazi pubblicitari e di inserzioni: l'effettività del sostenimento delle spese deve risultare da apposita attestazione rilasciata dai soggetti legittimati a rilasciare il visto di conformità dei dati esposti nelle dichiarazioni fiscali, ovvero dai soggetti che esercitano la revisione legale dei conti. L’istanza da presentare telematicamente è già disponibile sul sito web dell’Agenzia delle entrate ed è denominata “Comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali” ma potrà essere spedita solo dal 22 settembre 2018.
Sulla Circolare mensile per l’impresa di settembre 2018 sarà pubblicata una Informativa.
(D.P.C.M. n. 90 del 16/05/2018, G.U. n. 170 del 24/07/2018)

CESSIONI DI CARBURANTE
Chiarimenti sui nuovi obblighi in vigore dal 1° luglio 2018 sulle cessioni di carburante
L’associazione fra le società italiane per azioni ha pubblicato una corposa circolare a commento delle novità in vigore in tema di cessioni di carburante ed obblighi di emissione della fattura elettronica. Nello specifico, vengono riepilogate:
-    la procedura di formazione, emissione, trasmissione, ricezione e conservazione della fattura elettronica;
-    la documentazione necessaria al fine di autocertificare mediante la scheda carburante fino al 31 dicembre 2018 gli acquisti di carburante per autotrazione;
-    le condizioni necessarie dal 1° luglio 2018 al fine di continuare a detrarre l’imposta sul valore aggiunto assolta sugli acquisti di carburanti e lubrificanti e a dedurre il costo di acquisto (comprese le norme sulla tracciabilità dei mezzi di pagamento relativi a tali acquisti).
(Assonime, circolare n. 17, 06/07/2018)

ACCORDO PER IL CREDITO 2015
Firmata la proroga della validità dell’accordo dal 31 luglio 2018 al 31 ottobre 2018
L’ABI ha concordato con le altre parti firmatarie dell’Accordo per il Credito 2015 la proroga dal 31 luglio 2018 al 31 ottobre 2018 del termine ultimo per presentare le istanze per fruire di una delle misure previste, tra le quali la sospensione del pagamento delle quote capitale delle rate dei mutui e dei leasing e l’allungamento della durata dei mutui chirografari e ipotecari. Le associazioni hanno avviato i lavori per un nuovo Protocollo di intesa sul credito alle piccole e medie imprese, alla luce delle nuove regole europee in materia bancaria.
(Associazione Bancaria Italiana – Associazione delle imprese, Comunicato stampa, 27/07/2018)

ENEA
Trasmissione dei dati degli interventi edilizi e tecnologici che danno diritto alla detrazione del 50%
Il nuovo obbligo introdotto dalla Legge di Bilancio per il 2018 di trasmissione all’ENEA dei dati dei lavori edilizi e tecnologici conclusi in data successiva al 1° gennaio 2018, che comportano un risparmio energetico o prevedono l’uso di fonti rinnovabili di energia, sarà operativo nel mese di settembre 2018. A partire dalla data di apertura del sito saranno resi noti i dettagli operativi sui dati da trasmettere e su quali sono i lavori per i quali sarà obbligatorio l’invio della comunicazione ENEA per fruire della detrazione del 50%. Il termine di 90 giorni per l’effettuazione della comunicazione, per i lavori già ultimati dal 1° gennaio 2018 scorso, decorrerà dalla data di apertura del portale.
(ENEA, nota sito web, 22/07/2018)

CREDITO IMPOSTA LIBRERIE
Dal 25 luglio 2018 operativo il portale per la presentazione delle istanze
L’articolo 1, commi 319-321, L. 205/2017 ha introdotto una agevolazione nella misura di un credito di imposta a carattere permanente a favore delle librerie (in particolare a favore delle piccole librerie e delle librerie indipendenti). La Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali ha reso disponibile il portale all’indirizzo taxcredit.librari.beniculturali.it/sportello-domande/ e la guida alla compilazione utili per le istanze da presentare entro il 30 settembre 2018 relativamente ai costi sostenuti nel periodo di imposta 2017. La guida è uno strumento utile agli esercenti delle librerie per capire quali dati e documentazione devono essere inseriti nell'applicativo per presentare la domanda.
(Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, avviso, 25/07/2018)

CREDITO IMPOSTA CINEMA
Presentazione delle istanze per fruire del credito di imposta entro il 10 agosto 2018
Con un avviso pubblicato sul proprio sito web la direzione generale Cinema del Mibact ha comunicato la proroga dei termini per la presentazione delle domande per l’accesso ad alcune tipologie di credito d’imposta nell’ambito del settore cinematografico e audiovisivo. La nuova scadenza è fissata alle ore 12 di venerdì 10 agosto 2018. In particolare, la proroga riguarda i tax credit dell’ambito produzione e dell’ambito esercizio. Per quanto concerne l’ambito produzione, le agevolazioni interessate sono le seguenti:
-    credito d’imposta per la produzione di film – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la produzione di opere tv – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la produzione di opere web – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la distribuzione nazionale – passaggio a nuovo regime;
-    credito d’imposta per la produzione esecutiva di opere straniere – passaggio a nuovo regime.
Invece, con riferimento all’ambito esercizio i tax credit interessati sono:
-    credito d’imposta per la realizzazione, il ripristino e l’aumento degli schermi (interventi iniziati a partire dal 1° gennaio 2016);
-    credito d’imposta per l’adeguamento strutturale e tecnologico (interventi iniziati a partire dal 1° gennaio 2016).
In ogni caso, tutte le domande potranno essere inviate anche in presenza di errori non bloccanti identificati con un triangolo e una scritta rossa. Le eventuali anomalie saranno poi valutate nel corso dell’istruttoria finalizzata all’ammissibilità delle istanze.
(Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, avviso, 26/07/2018)


 






Studio Realdon
Padova, via Cavalletto n. 3
Este, Gall. pr. Umberto 38/L
P. IVA 00396100281
Telefono 0429602122
Fax 0429600519
Email Clicca qui
PEC Clicca qui

Informativa sui cookie

 

Web Art Studio Web Agency - Realizzazione Siti Internet